Racconto

UNA GIORNATA RICCA DI EMOZIONI

La mattina del 27 luglio, era una splendida giornata di sole ed io e i miei fratelli sapevamo già cosa sarebbe accaduto quello stesso giorno. Infatti si sarebbe festeggiato il compleanno di Irene, la mia amica, quindi saremmo andati tutti al " Podere la Fola " dove c’è la piscina.
Poi, nel tardo pomeriggio, io sarei andata ad uno spettacolo di alcuni ragazzi di " Amici " con Sara e Chiara.
La mattina siamo andati a messa e poi io ho preparato il biglietto di auguri per Irene.
Dopo aver pranzato siamo partiti per il podere. Il cielo era sempre più nero e cadevano gocce enormi. Quando siamo arrivati, Irene era disperata ma per fortuna dopo poco ha smesso di piovere, quindi abbiamo potuto tuffarci in piscina. Era bellissimo.
Alle quattro sono uscita dalla piscina, mi sono asciugata e vestita e sono partita con le mie amiche per Castelnuovo Magra, dove si sarebbe svolto lo spettacolo.
Siamo arrivate alle sei e abbiamo aspettato due ore e mezza sugli spalti chiacchierando.
C’ erano nove bimbe di Pontremoli e due mamme.
Verso le otto sono arrivati gli artisti: Cassandra, Roberta, Pasqualino ed il mitico Francesco.
Alle nove abbiamo mangiato gli sgabei e le cose che ci eravamo portate da casa.
Alle nove e mezza hanno annunciato,tra l’ entusiasmo generale, che dopo mezz’ora sartebbe iniziato lo spettacolo e infatti alle dieci, puntualmente, è iniziato.
Hanno ballato le " Disco Angels" poi il presentatore ha fatto uno spettacolino con tanto di spogliarello.
Finalmente sono arrivati gli " amici " che hanno cantato, ballato e mi hanno fatto vivere emozioni strabilianti.
Alla fine della serata hanno ballato di nuovo le " Disco Angels ".
Siccome io ero già stata a vedere uno spettacolo di Francesco e gli avevo scattato delle foto, gliene ho data una perchè la autografasse e una su cui c’era l’ indirizzo e l’ email di Chiara.
Spero che le scriva presto!
Poi abbiamo visto passare gli artisti con la macchina ed erano proprio vicino a noi.
Siamo tornate a casa alle due di notte con le mani consumate a forza di batterle dalla felicità!
Questo sarà senz’ altro un giorno che non dimenticherò mai!

Delia

Questa voce è stata pubblicata in racconti brevi. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Racconto

  1. icfarrari ha detto:

    Bravissima, Delia.
    La Prof.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...