A Francesca

Cara Francesca,
come state tu e le tue bambine? Ci tenevamo a scriverti che noi stiamo tutti bene. Deve essere molto difficile vivere lì in Tanzania e altrettanto
adattarsi alle tradizioni, alla gente e alla lingua di quel Paese africano. Comunque speriamo che tu stia bene perché quello che stai facendo è veramente indispensabile per le tue bambine!
Qui in Italia il clima è cambiato: è arrivato l’ autunno e quindi comincia la stagione fredda! Le foglie diventate ormai di bellissimi colori cadono molto facilmente dagli alberi lasciandoli spogli e malinconici; alcuni uccelli migrano verso le zone più calde, secche e aride; diversi animali durante l’ estate preparano le scorte di cibo per la stagione fredda e ora vanno in letargo.
Abbiamo alcune curiosità da chiederti non solo sull’ autunno: in Tanzania ci sono le stagioni? In questi giorni è cambiato il clima da te? In che modo? Che animali ci sono? Come passate il tempo tu e i tuoi bambini? Cosa mangiate tu e i tuoi bambini?
Rispondici al più presto.
Ti siamo tutti vicini!!!

Sara, Chiara, Ale, Virginia e Delia, seconda B.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in missione tanzania. Contrassegna il permalink.

Una risposta a A Francesca

  1. anonimo ha detto:

    Crissime Sara, Chiara, Ale, Virginia, Delia, grazie per la vostra lettera.
    Sono contenta che stiate bene, anche noi stiamo abbastanza bene. Ho sentito che ora in Italia è freddo e da molte parte nevica. Anche a Pontremoli? Qui è cominciata la stagione delle piogge, da un mese circa. Fino ad aprile sarà stagione delle piogge, che è una delle stagioni della Tanzania, del clima tropicale.
    Animali ce ne sono molti e belli. Nelle zone abitate si trovano animali da cortile, come in Italia: cani gatti galline, capre, asini, molti rettili.
    Mentre nelle zone disabitate, nei parchi,nelle savane, ci sono i grandi e bei animali più selvaggi: leoni, elefanti, zebre , giraffe, scimmie, ippopotami, coccodrilli….per citare i più noti e diffusi.
    Noi mangiamo soprattutto cibo locale,riso polenta, ma ogni tanto ci facciamo pure un bel piatto di pasta!!e piace molto, anche alle bambine!
    le nostre giornate sono segnate degli impegni di ciascuno di noi. La scuola per le bambine, e poi quando trornano fanno i compiti , giocano, aiutano nei lavori di casa…ed io al mattino vado a visitare alcune famiglie o bimbi. Più le faccende normali di ogni famiglia. Da quando poi in casa c’è anche Nadia, che ha 7 mesi, mi impegna di più e riesco ad uscire un pò meno…
    Grazie ancora,
    Vi auguro un buon Natale, a voi,ai vostri compagni ed insegnanti, alle vostre famiglie.
    Il Signore ci dona qualcosa di bello: l’amore.
    Francesca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...