Vita d' America

Aspetti di vita dei Pellerosse

Gli indigeni dell’ America settentrionale venivano definiti indiani o "pellerosse", vivevano in zone molto vaste con ambienti naturali diversi che influenzavano il loro modo di vivere e alimentarsi. Sulla costa occidentale nella regione dei grandi laghi, l’ alimenazione era principalmente di pesce, che veniva pescato su piroghe (barche), mangiato fresco o essicato. Nei fiumi dell’ Ovest gli indiani si riunvano in gruppo per la pesca al salmone, usando trappole e sbarramenti. Gli indiani utilizzavano frutti, erbe, radici e bacche sia per nutrirsi che per curarsi. Nelle aree della costa atlantica prevaleva l’ agricoltura essendo le popolazioni piuttosto sedentarie. Pur con mezzi primitivi, si coltivavano fagioli, zucche, mais, tabacco. Tuttavia l’attività più diffusa era la caccia e fin da piccoli i maschi venivano addestrati ad essa. Nei territori a settentrione si cacciavano animali da pelliccia, mentre nelle pianure centrali si cacciava il bisonte. Con l’itroduzione dei cavalli e del fucile da parte degli europei arrivati in america, cambiò completamente il metodo di caccia. Aumentò il numero di animali uccisi e per seguire gli spostamenti delle mandrie di bisonti, molte popolazioni abbandonarono l’agricoltura. Il bisonte era molto importante per gli indiani delle pianure la carne fresca serviva per l’ alimentazione; le corna servivano per fare coltelli, punte di frecce e utensili; abiti e calzature erano fatti con le pelli, i tendini servivano per cucire e lo sterco diventava combustibile. Il tepee (tenda smontabile tipica), abitazioni dei nomadi pelle rossa, erano ricoperte con pelli di bisonte, daino e vacca opportunamente lavorate e decorate con simboli. Sostenevano questa tenda cinque o sei lunghi pali riuniti in cima a forma di cono. Il pavimento, ricoperto d’ inverno con pelli, era di rami e foglie. Al centro della tenda c’ era il focolare il cui fumo usciva da un’ apertura sopra la tenda.
Non tutti gli Indiani vivevano nelle tende che usavano durante la caccia, ma in capanne di legno. Nell’ Est vi erano villaggi stabili con case di forma rettangolare e lunghe, alcune di terra.
I Pellirosse dovevano la loro vita al luogo in cui abitavano, perciò temevano e amavano la natura. Piante e animali non erano solo fonte di cibo, ma segno di benevolenza della divinità e perciò li rispettavano. Non uccidevano più animali di quanti ne avevano bisogno, né tenevano scorte alimentari in più dello stretto necessario.

Paolo, Seconda B Pontremoli.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in schede di storia geografia. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Vita d' America

  1. anonimo ha detto:

    Secondo noi l’ aspetto di vita dei Pellerosse è molto interessante perché questa gente aveva molto spirito d’ avventura.
    Sara e Ale

  2. anonimo ha detto:

    Anche secondo mnoi sarebbe bello vivere come i pellirossa, soprattutto nella tende!!!!!!
    Che emozione!!
    Luca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...