Incontro con la Marina

La Capitaneria di Porto

La Capitaneria di Porto vicino a noi si trova a Marina di Carrara. Martedì 16 dicembre abbiamo incontrato il comandante della Capitaneria di Porto di Marina. Ci ha spiegato che la Capitaneria si occupa soprattutto della difesa dell’ ambiente marino e delle emergenze in mare.
Il suo servizio è garantito 24 ore su 24 e per fare controlli usa alcuni mezzi navali. Gli organi della Marina Militare sono: Comandante, ufficiali, sottoufficiali, volontari di truppa. La Marina attua anche controlli sulla pesca dei pesci ( perché c’ è un’ elevata consumazione) e analizza anche l’ acqua con campioni per vedere se è sporca.
Il Comandante ci ha parlato anche dei disastri più gravi che sono successi in mare e ci ha mostrato delle foto con il proiettore: l’affondamento del Titanic, accaduto fra il 14 e il 15 Aprile del 1912 nel Nord dell’ Atlantico; morirono 1517 persone su 2227!!! Dopo questa sciagura ci fu il naufragio di un’ altra nave che contò 10000 morti, il 3 gennaio del 1945.
I disastri ambientali più importanti sono stati il naufragio della petroliera "Torrey Canyon", che accadde il 18 Marzo del 1967. La Amoco Cadiz nel 1978 affondò nel Canale della Manica; questa petroliera era il doppio della Torrey Canyon.
La Exxon Valdez si incagliò invece in Alaska e perse 37 000 tonnellate di grezzo trasportato su 150 000; morirono 250 000 uccelli, 2800 lontre, 250 aquile di mare, 20 orche e furono inquinati 1900 Km di costa!!! I costi di bonificazione ammontarono a 2 miliardi di dollari.
Le petroliere trasportano una sostanza chiamata petrolio che è un composto organico inquinante, estratto da giacimenti sotterranei. Il petrolio può essere di diversi colori a secoda dei suoi composti. Il petrolio algerino è giallo.
Se nel petrolio c’ è tanto zolfo è scuro, mentre se c’ è carbonio è chiaro. Il petrolio è sicuramente una fonte esauribile, perché è ricavato dai resti fossili.  
Se la pelle di una persona viene a contatto con il petrolio non incontra danni.
Per prelevare il petrolio disperso in mezzo al mare si usa una macchina galleggiante dotata di dischi di metallo che attiraro e fanno attaccare il petrolio che alla fine viene portato via.
Siamo stati soddisfatti di questo incontro e r
ingraziamo il Comandante.

Buon Natale alla Capitaneria di Porto!!

Sara e Ale, seconda B.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in diari, discussione, eventi, laboratori, territorio e folclore. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...