Ho letto un libro

Brisingr

Titolo: Brisingr

Casa editrice e anno di stampa: Rizzoli 2008

Argomento: Eragon, giovane cavaliere di draghi, accompagnato da suo cugino Roran si dirige verso il covo dei Ra’ zac, creature mostruose che nel libro precedente (Eldest) avevano rapito Katrina, fidanzata di Roran. I due eroi dopo un paio di giorni d’ osservazione sull’ Helgrind ( la tana dei Ra’ zac) entrano in azione attaccando i nemici insieme a Saphira, il drago di Eragon.
Eragon e Roran uccidono i Ra’ zac e liberano Katrina mentre Saphira si occupa dei Lethrblaka( forma adulta dei Ra’ zac). Eragon dopo questa avventura combatterà di nuovo contro Murtagh, un suo ex amico rivelatosi suo fratello, e andrà nei Monti Beor per assistere all’ elezione del re dei nani. Dopo molti intrighi, il nano incoranato sarà Orik, amico di Eragon. Il giovane cavaliere continua a ripetersi di aver bisogno di una spada perché Zar’ roc gli era stata sottratta da Murtagh. Eragon volerà ad Ellesméra, la capitale degli elfi, per terminare il suo addestramento di cavaliere e allo stesso tempo per cercare una spada.
Oromis, maestro di Eragon e cavaliere di Draghi, gli rivelerà che lui e Murtagh non sono fratelli ma sono fratellastri perché in realtà il padre di Eragon è Brom, che si era sacrificato per salvarlo.
Glaedr, drago di Oromis, dirà al giovane cavaliere che la fonte del potere di Galbatorix deriva dal cuore dei cuori dei draghi.
Eragon  forgia una spada(Brisingr) insieme al più abile fabbro degli elfi successivamente andrà ad aiutare i Varden che nel frattempo stavano assediando Feinster.
Il libro termina con la morte di Oromis e di Glaedr. In realtà Glaedr continua a vivere perché la sua anima è nel cuore dei cuori che ora è costudito da Eregon
 

Ambiente: Alagaesia

Tempo: Non definito

Protagonisti: Eragon e Saphira

Giudizio: Questo è il terzo libro della quadrilogia di Christopher Paolini. E’ un gran libro, un gran fantasy anche se molto lungo, più di 800 pagine, ti coinvolge e non ti annoia mai!
Non vedo l’ ora di leggere il 4°
Giacomo 2B IC "Ferrari" Pontremoli

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in recensioni di libri. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Ho letto un libro

  1. icfarrari ha detto:

    Bravo, Giacomo.
    La Prof.

  2. anonimo ha detto:

    Liso manca la e nel titolo

  3. anonimo ha detto:

    e alla fine eragone non eregon!!!!!!!!!!!!!

  4. anonimo ha detto:

    Non manca la e. Documentati prima di scrivere.
    Se non mi credi cercalo su google.

  5. anonimo ha detto:

    Giacomo, il tuo nome non è staccato dal giudizio del libro!!

    Delia e Ale

  6. anonimo ha detto:

    Sembra proprio un bel libro, non vedo l’ora di leggerlo.
    Mirco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...