Ho visto un film

Lemony Snicket,
una serie di sfortunati eventi

Questo film parla di 3 fratelli molto intelligenti e che amano fare cose del tutto diverse: Violet, la più grande è una bravissima inventrice; Claus, il secondogenito ama leggere libri e non c’ è niente al mondo che lo soddisfi di più; Sunny, la minore ama fare una cosa diversa dalle loro, ha tre anni e le piace tantissimo mordere le cose. Questi sono i ragazzi Boudlaire. Un giorno i tre fratelli erano in spiaggia a giocare e ad un certo punto vedono il sig. Po che è il loro commercialista spuntare dietro la nebbia; chiama i tre ragazzi e dà loro una brutta notizia: i genitori sono morti in un incendio accaduto in casa per la rifrazione dei raggi solari. Questo incendio oltre che ad aver ucciso i loro genitori, aveva anche completamente distrutto la loro casa. Così i ragazzi Boudlaire diventarono gli orfani Boudlaire. Adesso dovevano trovarsi una sistemazione e così il sig. Po li portò dal loro più vicino familiare: Il Conte Olaf, che oltretutto non conoscevano. Questo era cattivo, non voleva i bambini, ma il loro patrimonio. Tutte le mattine assegnava ingrati lavoretti ai fratelli, mentre lui se ne andava tutto impettito nella sua misteriosa torre. Un giorno tentò di buttarli sotto un treno, ma loro con i loro infallibili mezzi la scamparono. Il sig. Po in seguito lo scoprì e così li fece andare da un loro vecchio parente, che amava tantissimo i serpenti, al punto di tenere in casa una vipera incredibilmente letale, non conosciuta dagli esperti, ma questa era più tenera di un coniglietto. I ragazzi stavano bene con lui, ma un giorno bussò alla porta una persona travestita (che era proprio lui). I ragazzi tentarono di dirlo allo zio, ma lui non li stette a sentire, così una notte Il Conte Olaf uccise lo zio facendo finta che era stata la vipera incredibilmente letale, ma per dimostrarlo Sunny cominciò a giocare e a farsi le coccole con questa vipera. Il Conte Olaf scappò e non riuscirono a prenderlo. I ragazzi dovettero salire ancora una volta sul’ auto del sig. Po, mentre si dirigevano verso la casa di un’ altra loro zia che aveva il terrore per gli agenti immobiliari. Aveva una casa retta solo da un asse di legno su un precipizio, suo marito indagava sugli incendi, ma visto che era morto a causa delle sanguisughe presenti nel Lago Lacrimoso sotto la casa, la zia non aprì la sua stanza. Poi riapparve ancora il Conte Olaf che fece finta che la zia si era buttata dalla finestra ed era caduta nel lago; lei aveva lasciato un biglietto con un codice, loro lo scoprirono ed andarono a cercarla a Grotta Gridona con una barca a vela. Il Conte Olaf li trovò e uccise la zia. Allora il sig. Po li rimandò a vivere dal Conte Olaf che tentò di sposare Violet, perché la legge glielo permetteva, se lei non avesse detto "lo voglio" e non avesse firmato il foglio del matrimonio, avrebbe ucciso Sunny, ma Claus la salvò con un occhio che appiccava gli incendi tramite la rifrazione dei raggi solari. Così il Conte Olaf venne arrestato e i fratelli Boudleire salirono ancora una volta sul sedile posteriore dell’ auto del sig. Po, convinti che il prossimo tutore sarebbe stato sicuramente meglio dei precedenti. I tre scoprirono anche l’ autore dell’ incendio e come si svolse.

Sara, seconda B.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in recensioni di film. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Ho visto un film

  1. icfarrari ha detto:

    Ho letto, Sara.
    C’era qualche errore di ortografia che ho dovuto correggere.
    A domani.
    La Prof.

  2. anonimo ha detto:

    E’ un film bellissimo, ma poveri ragazzi, sono davvero sfortunati!!

    Delia e Ale.

  3. anonimo ha detto:

    Bel film. La scena più bella è quando il conte Olaf (Jim Carrey) subisce tutte le “torture” che aveva inflitto ai Boudlaire tra cui: cadere da una scogliera e essere investiti da un treno in corsa.

    Giacomo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...