Continua…

Il cavaliere e la principessa.

Continua da…

… uscendo di casa per andare a pulire i camini restava sempre a guardare i soldati che si esercitavano e restava lì immobile ad osservarli per alcuni minuti….. ma nella testa poi, gli veniva in mente sua madre e la fame che pativa in quei giorni; allora si rimetteva in cammino verso le case dei ricchi borghesi.
Passavano gli anni e Paul diventava sempre più bello e più forte… la sua pelle era scura come i suoi occhi e i suoi capelli color dell’ebano; era abbastanza alto e il suo naso era longilineo alla faccia e la sua bocca era carnosa e rosea.
Un brutto giorno la madre morì e Paul andò in
 crisi, e non riuscì più a riprendersi ….

Continua…

MSofia.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in racconti brevi. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Continua…

  1. anonimo ha detto:

    Hai fatto un bel racconto, brava!!!
    Non vedo l’ ora di leggere il seguito!
    Chiara.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...