Filastrocca

MARZO

Il brutto tempo non se ne va,
io sto aspettando la Primavera,
per giocare ogni sera
con gli amici del paese
andando in bici.
Adesso giro con l’ombrello
e spero che faccia bello.
I fiori profumati
ora rallegrano i prati.
Le rondini stanno arrivando
e i loro nidi ricostruiranno.

Luciano II B

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in poesie e filastrocche. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Filastrocca

  1. anonimo ha detto:

    Siamo gli alunni della 5^elementare di Filattiera, abbiamo letto la tua poesia e ci è piaciuta molto.Vorremmo risponderti anche noi in rima.

    Oggi il sole è tornato,
    ma poichè marzo è un pò “bacato”,
    la scorsa notte è nevicato.
    Noi speriamo che l’ inverno sia presto finito,
    che la primula, primo fiore, sia fiorito
    e il bambino possa togliere il pesante vestito.
    Sarà bello nei prati giocare,
    sentire gli uccelli cinguettare
    e vedere la primavera sbocciare.

  2. anonimo ha detto:

    Bravo Luciano hai composto proprio una bella poesia. Hai molta fantasia.
    Sembri un poeta!!!!
    Anche noi speriamo che la primavera arrivi presto, per mettere allegria nei nostri cuori!!!

    Le tue compagne di classe:
    Madda e Chiara II B 🙂

  3. perblog10 ha detto:

    Luciano sei stato bravissimo!

  4. icfarrari ha detto:

    Bravi a tutti i poeti!
    MLN.

    E’ bene rileggere prima di fare “pubblica commento”, per evitare errori di scrittura.

  5. anonimo ha detto:

    Purtroppo ci sono stati dei problemi per pubblicare il commento, non si riusciva ad inviarlo in nessun modo e alla fine è partito quello pieno di errori, che non era stato riletto e corretto. Ci scusiamo moltissimo.

  6. icfarrari ha detto:

    Allora cancello il primo commento e lo potete riscrivere.
    La Prof.

  7. anonimo ha detto:

    Un altro gruppo di 5^ ti risponde in rima!
    Quando la primavera arriverà,
    andrò a pescare con papà.
    Gli animali si risveglieranno
    e dalle loro tane usciranno.
    La chioccia le uova deporrà
    e poi sul fieno le coverà,
    da ogni uovo un pulcino nascerà
    e nell’ aia un gran pigolare si sentirà.
    Il contadino vangherà l’ orto,
    che fino ad ora era morto.
    Il sole riscalderà la terra
    e la verdura non crescerà più nella
    serra.
    I nostri paesi saran più felici
    perchè la piazza si riempirà di amici.

  8. anonimo ha detto:

    E’ veramente bella questa poesia!
    Complimenti!! Bravo Luciano!!
    Sara e Ale:)

  9. anonimo ha detto:

    Che bella poesia, sei stato molto bravo e per lo più hai composto dei versi molto belli, complimenti Luciano.
    Fabio.

  10. anonimo ha detto:

    Che bella filastrocca Lucio!!!!!!! sei stato molto bravo!!!!!!!!!!!
    Nicolò

  11. anonimo ha detto:

    E’ molto bella questa filastrocca.

    Virginia 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...