Missione Tanzania

A Francesca

Ciao Francesca,
come stai? Siamo la classe seconda B e ti salutiamo tanto. Secondo noi, vivere in una condizione di miseria come stai vivendo tu per le tue bambine e i tuoi bambini dev’ essere molto difficile. Secondo noi lo sarebbe anche stare lontano dalla propria famiglia e dai propri amici e concittadini. Qui a Pontremoli siamo tutti fieri di te e del grande lavoro che stai facendo lì in Tanzania. Da quando sei partita ci siamo tutti incuriositi sul tuo lavoro e sulla Tanzania e così vorremmo farti alcune domande:

– Come state tu e le tue bambine?

– In questo periodo com’ è il tempo in Tanzania?

– In quale città o villaggio vivete?

– Come passate la giornata?

– Le tue bambine hanno cominciato ad andare a scuola?

– Quali sono i piatti tipici della Tanzania?

– Che tipi di animali ci sono?

– Rimpiangi mai la scelta di essere missionaria?

Rispondici al più presto!!! Ti siamo tutti vicini!

Sara.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in missione tanzania. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Missione Tanzania

  1. anonimo ha detto:

    Hai letto il nostro post Francesca?
    Sicuramente ti riscriveremo al più presto!! Appena tu ci risponderai!!

    Lucrezia.

  2. anonimo ha detto:

    Carissimi bambini della seconda B,
    vi ringrazio perche’ ancora una volta ci siete vicini.Io sto bene, e cosi’ spero di voi tutti.Anche le bambine stanno bene, fortunatamente non abbiamo avuto grossi problemi di malattie o altre cose…oltre le solite “malarie”, o tifo, che qui sono normali, siamo abbastanza tranquilli.
    In questo periodo sta finendo la stagione delle piogge, comincia la stagione secca e molto ventosa…da giugno a settembre qui e’ inverno..
    Viviamo ad Iringa, una citta’ capoluogo di regione, al centro della Tanzania…su un altopiano, a 1500 m. s.l.m
    Le nostre giornate sono scandite dalla vita ordinaria di ogni famiglia, la scuola per le bambine, la piccola Nadia ovviamente sta a casa …io al mattino ho sempre qualche commissione, per la casa e la famiglia, o per le varie famiglie e bambini che seguiamo nelle loro case.
    A volte, nel pomeriggio andiamo tutti in qualche villaggio o quartiere a giocare coi bambini e stare insieme a loro. Ora che Nadia e’ piu’ grande (1 Anno) portiamo anche lei.
    Oggi siamo andati da Emanuel, Lo Ricordate?
    Durante la giornata, comunque , le cose sono tante, come in una normale casa…piu’ la vita esterna.
    Si le bambine hanno cominciato la scuola.
    Benche’ abbiano eta’ diverse, le prime tre, frequentano la terza elementare…Veronika e’ all’ultimo anno di asilo..
    L’anno scolastico comincia in gennaio e termina in dicembre.
    Piatti tipici di qui sono la polenta (UGALI), verdure, fagioli, riso, ..ma si trova anche carne, pesce..
    Ci sono tutti gli animali domestici, e gli animali selvaggi..
    Non ho rimpianti per la scelta della missione..per quanto sia anche faticosa per la distanza, per la cultura e mentalita’ diversa dalla nostra. Ma e’ un’esperienza ricca che riempie il cuore, perche’ mi insegna a donarmi ed insieme a ricevere..
    Un caro saluto a tutti voi, e ai vostri insegnanti e genitori..
    Grazie
    Francesca

  3. icfarrari ha detto:

    Grazie Francesca per la risposta e i saluti.
    Un grande abbraccio.
    Maria Luisa.

  4. anonimo ha detto:

    Grazie Francesca per averci risposto
    Lucrezia e Barbara Biggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...