Diario

Medievalis

Lo giorno primo: Giovedì 20 agosto 2009

Finalmente il giorno più atteso dell’estate da me, era arrivato, infatti quel giorno iniziava la grande manifestazione Medievalis. Questa festa ricorda gli anni dei domini del 1226 alla corte di Federico secondo, tra misteri e amori.
Lo stesso giorno alle 16 si è aperto il mercato medievale nel borgo antico, nel quale noi sbandieratori della Compagnia del Piagnaro siamo passati in corteo per poi giungere alla piazza del Duomo per fare uno spettacolo di gioco di bandiere.
Alle 21, invece sotto il ponte della crësa, ovvero l’accampamento, c’è stato il torneo tra diversi gruppi di arcieri.
C’erano tre gruppi di arcieri, e ognuno aveva assegnato un rione: Sommoborgo, Contado e Immoborgo. Alle fine i punti che avevano fatto venivano sommati con altri punti di altre gare per poi aggiudicare il vincitore dei tre rioni. 

Lo secondo giorno: Venerdì 21 agosto

Alla sera, noi sbandieratori, accompangnati dai musici, siamo andati al castello per fare un breve spettacolo. Dopo questo infatti finalmente, nell’accampamento c’era l’eretica, ovvero la strega mandata al rogo.
Arrivati sotto il ponte della crësa, la strega è andata in una tenda a gridare, mentre portavano il manichino di paglia a bruciare. L’eretica è stata così bella e reale, che alcuni bambini si sono messi a piangere.

Lo terzo giorno: Sabato 22 agosto

Giungiamo subito alla sera, dove in piazza Duomo si manifestava la grande festa.
Dal castello del Piagnaro verso le 21 arriva l’imperatore Federico secondo accompagnato da armati.
Dopo una breve scenografia, entriamo in piazza noi sbandieratori che facciamo la grande squadra.
Questa, fortunatamente è venuta benissimo, tanto che ci hanno applaudito molto.
Dopo di noi sono entrati i trampolieri e le bolas, due donne che usando oggetti particolari facevano spettacolo con il fuoco, questi due spettacoli infatti sono stati i più belli perché hanno anche chiuso la manifestazione.

Lo ultimo giorno: Domenica 23 agosto

Purtroppo l’ultimo giorno era arrivato, io ero molto agitato perché al pomeriggio verso le 16 avevamo il torneo degli sbandieratori, che poi si è concluso bene perché noi siamo arrivati terzi.
Ecco, che finalmente la sera era ormai giunta e sotto il ponte della crësa, c’era il grande spettacolo.
A iniziare sono stati i cavalli in onore di Federico secondo, dopo questi siamo entrati in scena noi per far riposare i cavalli.
Come il sabato sera poi, sono entrate le bolas, ma a chiudere lo spettacolo sono stati gli sbandieratori di Quattrocastella.
Dopo vari esercizi molto difficoltosi, hanno concluso con le bandiere infuocate che mi sono piacute moltissimo.
Purtroppo la sera si era conclusa ed era il momento di tornare a casa.
La presentatrice alle fine, verso mezzanotte, annuncia:- Quest’anno il vincitore del palio di Pontremoli è… Immoborgo!!!!!! Ed ecco che la folla lascia un grande applauso.
Dopo la festa, io e dei miei amici siamo rimasti nell’accampamento a parlare e scherzare fino all’una e mezzo, dopo di che siamo andati a casa a dormire dopo quattro e faticosi giorni!!!
Quest’anno secondo me, è stato il più bello Medievalis di tutti e spero che il prossimo sia ancora meglio!!!

Luca, Seconda B.

Questa voce è stata pubblicata in diari. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Diario

  1. icfarrari ha detto:

    Bravo, Luca. Al prossimo anno!
    La Prof.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...