Padre Antonio scrive

Abbiamo ricevuto una mail di padre Antonio da Gofo :

Cari ragazzi,

Rispondo al vostro compagno Luca ed alla vostra insegnante, la professoressa Maria Luisa, rivolgendomi però a tutti voi.
Molti visitatori delle Missioni in Africa hanno rilevato quel fenomeno che nemmeno a voi è sfuggito: la serenità ed anche la gioia di vivere delle persone, pur nella loro povertà.
Forse è proprio vero che la felicità non deriva dall’avere molte cose o comodità.
I giochi dei bambini sono molto semplici.
Anzitutto, vivendo a contatto con la natura, amano correre, pescare, cacciare piccoli animali.
Sono bravi a costruire modellini di macchine, aerei ed altro servendosi di fil di ferro o piccoli legni; il loro spirito di osservazione è svilppato. Talora si accontentano di ruzzolare un copertone di auto oppure un cerchione di bicicletta. Le bambine spesso accudiscono i fratellini piccoli. Curano molto le capigliature e le loro acconciature denotano fantasia.
Quando in chiesa ricorrono celebrazioni importanti un gruppo di bambine acompagna la liturgia con danze. Termino dicendo che in Africa operano diversi medici missionari, suore incluse, che fanno parte come me di qualche Istituto religioso; in altri casi si tratta di laici. 
Saluto tutti cordialmente.

Padre Antonio   

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in missione padre antonio. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Padre Antonio scrive

  1. anonimo ha detto:

    Che bella lettera, complimenti Padre Antonio.

    Fabio

  2. anonimo ha detto:

    Ci fa molto piacere che Padre Antonio ci abbia risposto da Gofò!!!!
    Sara e Lucrezia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...