I Promessi Sposi

Riassunto del capitolo XI.

Dopo l’insuccesso del rapimento di Lucia, Don Rodrigo scopre che la ragazza si era trasferita nel convento di Monza e che Renzo era diretto a Milano, così decide di montare un’accusa contro il giovane. Renzo, intanto, è arrivato nella città, e il clima sembra piacergli, perché non lo trattano come un miserabile. Si dirige così verso il convento di padre Bonaventura, ma vedendo il pane e la farina sparsi per terra non sa cosa pensare. Capisce che è in corso una rivolta solo notando un contadino e sua moglie con un gigantesco sacco di farina, seguiti da un bambino, con un cesto pieno di pane. È infatti capitato in un momento di insurrezione popolare contro i fornai, che erano ritenuti dai contadini la causa della loro povertà. Pur essendo contento di essere capitato in quel momento, non partecipa alla rivolta, ma affretta il passo. Arrivato al convento dei cappuccini scopre che padre Bonaventura non c’è, e non volendo dare la sua lettera a nessuno, ritorna in città e viene travolto dal tumulto.

Mirco , III B.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in i promessi sposi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...