I Promessi Sposi

Riassunto cap. XIII – XIV

La folla di rivoltosi è giunta davanti alla casa del vicario, e lo vuole uccidere perché pensa che sia responsabile dell’aumento del prezzo del pane. Renzo, manifestando il suo dissenso, viene etichettato dai più fanatici come una spia. Per fortuna arriva in quel momento il gran cancelliere Ferrer, che facendo finta di portare il vicario in prigione, lo salva facendolo salire sulla sua carrozza. Il sole intanto sta già tramontando e il ragazzo, sentendo i discorsi degli altri rivoltosi dà anche lui il suo parere. Parla delle ingiustizie del suo paese facendo riferimento, senza farlo capire, a Don Rodrigo e alle malefatte che ha subito per colpa sua e propone di spiegare tutto a Ferrer, così che possa cambiare le leggi. Finito il discorso, la folla lo applaude fragorosamente e viene accompagnato da un suo ammiratore in un’osteria. Renzo però, trovando un altro locale più vicino, decide di fermarsi. La locanda è piena di individui che giocano d’azzardo e le monete, che probabilmente erano state rubate a qualche forno durante la rivolta, rotolavano per il tavolo. Appena entrati nell’edificio, l’oste riconosce subito la guida, e sembra che i due non siano in buoni rapporti. Renzo chiede ospitalità, ma alla richiesta del padrone dell’osteria di compilare un foglio con i suoi dati anagrafici, non accetta per timore che Don Rodrigo venisse a cercarlo una volta saputo dove si trova. Essendo già un po’ ubriaco, contesta quella legge e incitato dagli altri clienti, convince l’oste a non fargli compilare la scheda. Ritornando all’argomento della rivolta il suo ammiratore, che dice di chiamarsi Ambrogio Fusella, propone che il pane fosse dato in base alla grandezza della famiglia e che fosse a seconda delle possibilità economiche di ognuno. Poco dopo aver sentito il parere di Renzo, Ambrogio esce dall’osteria per ritornare dalla sua famiglia e l’amico, ormai completamente ubriaco resta nel locale diventando lo zimbello degli altri clienti per i suoi discorsi.

Mirco, Terza B.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in i promessi sposi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...