Racconto d'avventura

 I MISTERI DEL SUDAFRICA

… continua.

Dopo aver percorso alcuni metri, giungono sulla riva di un fiume circondato da un villaggio: questo è costituito da piccole case di legno con il tetto di paglia e sono sparse qua e là, ci sono molti campi di cui si occupa la maggior parte della popolazione (per lo più adulti e ragazzini maschi), mentre il resto della popolazione vagabonda tra i piccoli sentieri del paese chiacchierando e magari rincorrendosi per divertimento.
I ragazzi ad un certo punto, dopo aver visitato il villaggio, vengono interrotti da un uomo che dice loro:- Il capo del paesello vuole vedervi, seguitemi.
Il gruppo esegue l’ordine e viene scortato fino a una casa  che si differenzia da tutte le altre: è molto più grande, all’esterno presenta un muro con strane incisioni e ornamenti e intorno si trova un cortile, nel quale c’è una fontana molto maestosa.
I ragazzi, preceduti dall’uomo, entrano e vengono accolti da un’ atmosfera molto calorosa.
– Ragazzi, ho saputo che voi state cercando le statuette per trovare il tesoro e io vi appoggerò per un motivo molto importante, ma visto che siete stanchi, vi lascio riposare e tornerete da me domani mattina, così ve lo spiegherò. Rivela il capo al gruppo che, andati nelle loro stanze assegnate, dormono fino al mattino dopo.

Continua tu…

Luca , Ale , Paolo , Luciano  e Fabio , Terza B.

Questa voce è stata pubblicata in i misteri del sudafrica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...