Concetto di sera

                                           LA VITA E LA MORTE NELLA POESIA

Gli uomini si sono fatti molte domande sulla morte; anche i poeti ne hanno parlato nelle loro poesie .  In questi giorni ho letto la poesia  " La mia sera " di Giovanni Pascoli che mi ha molto colpito .
Sembra che il poeta descriva la fine di una giornata cupa e piovosa e l’arrivo di una sera più serena e piena di pace, in realtà il poeta paragona la fine della giornata alla  fine della sua vita, piena di angosce e problemi, la sera non è altro che la porta verso la  pace finale.
Anche nella poesia " Alla sera " di  Foscolo, l’autore vede la fine della giornata come qualcosa che fa pensare alla fine della vita e porta alla pace dell’ anima. La sera " cara " al poeta perchè gli ricorda la fine del giorno con i suoi problemi e le preoccupazioni,  gli viene in mente che è come la fine che porta alla pace totale e serenità alla sua anima inquieta.

 Luciano  III B

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in didattica, discussione. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Concetto di sera

  1. anonimo ha detto:

    Che bel post Luciano, le cose che hai scritto sono molto belle, toccanti e significative.Fabio

  2. anonimo ha detto:

    Bravo Lucio hai fatto un bel lavoro.Paolo e Mirco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...