Racconto di avventura

I MISTERI DEL SUDAFRICA

…  continua.

David si accorge che la scrittrice ha trovato l’ingresso per arrivare al tesoro; allora si precipita verso di lei, ma nel frattempo l’acqua della fontana scompare, rivelando una rampa di scale molto profonda.
Alice velocemente scende la scalinata, scoprendo che il varco si sta chiudendo.
Per un attimo crede di essere sola, quando all’improvviso David con un piccolo balzo la raggiunge.
La porta ormai è chiusa definitivamente, Alice corre sempre più rapidamente, ma il capo non le lascia tregua.
Intanto gli altri stanno combattendo contro i mercenari e gli ksu e quando Tom si accorge che Alice è sparita, insieme al capo, inizia a preoccuparsi.
Tom frenetico comincia a cercare la ragazza, quando viene sorpreso da due mercenari che gli bloccano la strada, ma per fortuna interviene Sharon tirando ai nemici due frammenti di statua e facendoli cadere a terra. Grazie all’aiuto della guida, Tom riesce a raggiungere la fontana, dove trova la penna di Alice. Il ragazzo non sa che fare ed allora chiede aiuto a Stevenson, che è impegnato a liberare il capo del villaggio e suo figlio.
Steve è ancora a terra dolorante, mentre Morgan prova a fermare l’emorragia. 
Nel frattempo Alice giunge in fondo alla rampa dove trova un’antica porta di legno. Ormai il capo è alle sue costole e la ragazza, non sapendo cosa fare, tira un calcio alla porta aprendola.
Entrata trova una gradinata con in cima un altare d’oro. David riesce a prenderla facendola cadere a terra e rubandogli il vecchio pugnale.
– Tu non hai idea di cosa avevi in tasca. Dice il capo correndo su per la gradinata.
– Fermati farabutto! Esclama la scrittice rialzandosi e rincorrendo il nemico.
– Ora metterò il mio nome nella storia. Urla David inserendo il pugnale in una fessura sull’altare.

Continua tu…

Mirco , Luca , Delia , Giacomo .

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in i misteri del sudafrica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...