Racconto della Seconda B.

… continua.

AVVENTURA NEL BOSCO.

Francesco, preso dalla curiosità, inizia ad esplorare il casolare. Sara è terrorizzata, perché la luce che penetra dalle finestre rotte è poca e più ci si allontana e meno si vede. Ad un certo punto, si sente il rumore di una porta che si chiude. Sara si spaventa e corre immediatamente verso l’uscita, ma la porta sembra bloccata da qualcosa; ci provano anche Francesco e Giovanni, accorsi in suo aiuto, ma non ci riescono. – Siamo nei pasticci, dobbiamo trovare un altro modo per uscire di qui! Esclama Francesco. Sara, ancora più spaventata, singhiozza: – Ma cosa vi è saltato in mente di rimanere in un posto così!! Eppure il biglietto ci ha avvertito! Dopo aver confortato Sara, iniziano a cercare un’ uscita, tutti seguono Francesco, che è il più coraggioso. Entra in una stanza, tutta impolverata, con i mobili  a pezzi e pieni di tarli. Sara apre un cassetto e trova una vecchia chiave arruginita e una scatola di fiammiferi, chiama gli altri e fa loro vedere tutto: prendono la chiave e staccano un pezzo di legno dal mobile per dargli fuoco. Finalmente un po’ di luce! Sara si sente rincuorare. Fissa la fiammella che le dà coraggio, e la flebile luce le ricorda il caminetto di casa sua, al quale la mattina si è riscaldata prima di partire…

Sara e Giovanni sono eccitati, perché trascorreranno una giornata all’aperto in compagnia di Francesco, che è appena arrivato a chiamarli. I ragazzi stanno per andare, quando la mamma li ferma e offre loro un cesto con una buonissima colazione da gustare tutti insieme; finalmente riescono ad uscire di casa e si incamminano verso la strada che porta al bosco. Appena prima del castagneto vedono dei rovi con delle bellissime more e decidono di raccoglierle. Ad un certo punto, però, inizia a piovere e i tre amici fanno per tornare a casa, ma la pioggia, sempre più fitta, li fa correre e si dividono fra loro.

… continua.

Classe Seconda B.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in avventura nel bosco. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...