Pontremoli in poesia

 NON SAREBBE PONTREMOLI

Non sarebbe Pontremoli
senza il Campanone
che col suo Din Don
risveglia tutta la città.

Non sarebbe Pontremoli
senza il Castello che vigila
che vigila tutta la notte
come una guardia di pietra.

Non sarebbe Pontremoli
senza il Vescovado
che assomiglia ad un ragazzo
che ammira stupefatto
il Duomo senza mai stancarsi.

Non sarebbe Pontremoli
senza il lupo "Mannaio"
che, furtivamente,
si aggira nella Crësa

Non sarebbe Pontremoli
senza gli abitanti
che l'addobbano di felicità
come le stelline
nell' albero di Natale

 

Lorenzo 2B

Questa voce è stata pubblicata in poesie e filastrocche. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Pontremoli in poesia

  1. anonimo ha detto:

    Bravissimo Lorenzo!!!

    Daniele

  2. anonimo ha detto:

    Mi piace molto questa poesia!!! Bravo Lorenzo è proprio originale!!!!!!!  Mariachiara, seconda B.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...