Il racconto della seconda B

Avventura nel bosco

 

I nostri protagonisti proseguono, così, lungo la piccola strada sterrata, incoscienti dell'imminente pericolo: il sentiero che stanno percorrendo non porta da nessuna parte.
Intanto i ragazzi, capiscono di aver fatto male a non seguire i genitori, ma per allentare la tensione creatasi tra di loro, scherzano e si raccontano barzellette.
Ad un tratto i ragazzi, arrivati alla fine del sentiero, si trovano sull'orlo di uno strapiombo e non sanno come proseguire.
In quell'istante, Sara nota l'entrata di una piccola grotta sulla parete sotto di loro e, visto che non hanno altre possibilità, decidono di provare ad arrivarci.
– Ma non ce la faremo mai, finiremo sfracellati sulle rocce del fiume laggiù! Dice Giovanni.
– Stai tranquillo, ho un'idea; vedi quella quella sporgenza? Ci aggrapperemo lì e poi discenderemo la parete, attaccandoci a quelle rocce, vedi? Guarda, sembra quasi che formino una scala! Lo rassicura Francesco.
I ragazzi così cominciano la scalata verso il basso, ma i quattro, non essendo esperti e visto che le rocce sono un po' umide, faticano a scendere.
Ad un certo punto, Riccardo, che era stato l'ultimo ad iniziare la discesa, appoggia il piede su una pietra instabile che cede e il ragazzo precipita nel vuoto accompagnato da un forte grido; Riki, però, riesce con qualche difficoltà ad aggrapparsi ad una sporgenza e con le mani doloranti che perdono sangue, chiama a gran voce gli amici che essendo anche loro in difficoltà ci mettono un po' ad arrivare.
A quel punto, Francesco, che è il più forte, tende una mano a Riccardo che però, provato dall'esperienza appena vissuta, tenta di aggrapparsi alla mano dell'amico, ma all'ultimo momento cede e molla la presa, cadendo nel vuoto e scomparendo con un tonfo nelle acque gelide del fiume…

Continua…

Leonardo, Jacopo, Luigi, seconda B. 

Questa voce è stata pubblicata in avventura nel bosco. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il racconto della seconda B

  1. anonimo ha detto:

    Che bella questa puntata!
    Fabioseconda B.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...