Il racconto della Seconda B.

Avventura nel bosco

… continua

Accertato che Francesco e il papà stanno ancora cercando Riccardo; Giovanni, la mamma e il cacciatore con Riccardo tentano di salvare Sara e poi iniziano a guardarsi intorno, alla ricerca di un oggetto che può salvarla. Il cacciatore si ricorda di avere una capanna lì vicino dove tiene un po' di legna ed alcuni oggetti. Vi si dirigono ed appena arrivati, si mettono a setacciare tra i vari oggetti.
Trovano una corda che a Sergio serve per tirare i cinghiali uccisi. Tornano indietro e trovano il papà e Francesco. Tutti insieme buttano giù la corda e cercano di aiutare Sara a salire. Anche se con molta difficoltà e dopo vari tentativi la tirano su. Sara si è ferita a un ginocchio e allora il cacciatore, che è prudente, ha nella capanna un po' di alcool e del cotone.Pian piano il cacciatore, la mamma e il papà riescono a portare Sara nel rifugio.
Le disinfettano il ginocchio e la fanno sdraiare su un tavolo che serve a metterci la selvaggina per spellarla.
Dopo che Sara si è un po' ripresa, il cacciatore, che ha un fischietto, lo suona, attirando così gli altri che arrivano subito. Escono dal bosco e vanno a casa del cacciatore, che vive con sua mamma Carmela, che prepara a tutti una pasta calda, la carne di cinghiale e le patate fritte.
Dopo salutano, ringraziano e poi ripartono all'avventura.

Fabio, Daniele Z., Daniele T., Diego, seconda B.

continua…

Questa voce è stata pubblicata in avventura nel bosco. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...